Home » Chirurgia della mitrale

Chirurgia della mitrale

Chirurgia miniinvasiva della valvola mitralica

Chirurgia miniinvasiva della valvola mitralica - Cardiochirurgia mini-invasiva

 

 
 
 

La patologia mitralica è oggigiorno prevalentemente degenerativa: l'eziologia reumatica è in progressiva riduzione grazie al miglioramento delle terapie mediche che hanno ridotto l'incidenza della patologia reumatica nella giovane età. L'insufficienza mitralica degenerativa è in genere più facilmente trattabile mediante tecniche di riparazione della valvola che vengono routinariamente utilizzate nel nostro centro. Questo comporta notevoli vantaggi in termini di qualità di vita per il paziente, essendo un intervento più "fisiologico" e con minor rischio di sviluppo di complicanze a distanza. Inoltre, soprattutto per i pazienti giovani, la possibilità di non ricorrere all'impianto di una protesi meccanica permette di evitare la terapia anticoagulante.
 

Nel nostro Centro, l'intervento sulla valvola mitralica (associata anche ad aorta ed a tricuspide) può essere eseguito per via mini-invasiva attraverso una minitoracotomia destra laterale o anteriore al 3 o 4 spazio intercostale (se non associato a coronaropatia).

 

Accesso per la valvola mitrale, valvola tricuspide e setto interatriale attraverso il quarto spazio intercostale destro

Accesso per la valvola mitrale, valvola tricuspidesetto interatriale
 
Pinza emostatica per il clampaggio aortico

Per il clampaggio aortico noi utilizziamo in genere una pinza emostatica snodata (clamp di Cygnrt) che può facilmente essere inserita anche attraverso piccole incisioni.

 

Nel caso di re-interventi, se il rischio di una dissezione chirurgica dei tessuti è troppo elevato, abbiamo a disposizione il sistema dell'endoclamp detto anche Heart Port.

Ablatore chirurgico

Quando è presente un ritmo da fibrillazione atriale si può associare all'intervento sulla mitrale anche una ablazione chirurgica con un ablatore a radiofrequenza bipolare. E' anche possibile effettuare l'ablazione chirurgica per via mini-toracotomica destra, con ablatore ad ultrasuoni.

Riccardo Casabona - miodottore.it